Energie rinnovabili: incentivi per i nuovi impianti

Al via gli incentivi per l’agevolazione delle energie rinnovabili: con un comunicato stampa del 23 giugno 2016, Il

Al via gli incentivi per l’agevolazione delle energie rinnovabili: con un comunicato stampa del 23 giugno 2016, Il Ministero dello Sviluppo Economico, informa che saranno messi a disposizione oltre 400 milioni di euro all’anno a favore dei nuovi impianti che verranno selezionati nel 2016.

L’incentivazione avrà durata di vent’anni, venticinque per il solare termodinamico. Complessivamente saranno investiti nelle energie rinnovabili circa 9 miliardi di euro nel ventennio.

Il finanziamento massimo complessivo di erogazione è di 5,8 miliardi di euro annui previsto per le energie rinnovabili, diverse dal fotovoltaico, oggi in bolletta, e gli incentivi verranno assegnati attraverso procedure di aste al ribasso differenziate per tecnologia per gli impianti di grandi dimensioni (>5 MW), mentre gli impianti inferiori a tale soglia dovranno chiedere l’iscrizione ad appositi registri.

Verranno incentivate le tecnologie più efficienti, (come l’eolico) a cui viene assegnata circa la metà delle risorse disponibili, la restante sezione è equamente distribuita tra le tecnologie ad alto potenziale, (come il solare termodinamico), e alle fonti biologiche il cui utilizzo è connesso alle potenzialità dell’economia circolare.

Leave a Comment